Per visitare il Brasile i cittadini Italiani necessitano solo del passaporto con validità minima 6 mesi, oltre ad un permesso di soggiorno valido 90 giorni, da compilare in aereo e consegnare all’ingresso in Brasile. Non è necessario il visto di ingresso.

 

VACCINAZIONI

Non è obbligatoria alcuna vaccinazione . Per chi si avventura nelle zone più selvagge del territorio brasiliano, come in Amazzonia o Pantanal o del Mato Grosso, sono fortemente consigliati il vaccino contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica. Per maggiori informazioni vi consigliamo di contattare l’ufficio di igiene della vostra città.

VALUTA

 La moneta brasiliana è il Real che vale circa € 0,30. Euro e dollari USA possono essere cambiati nei principali uffici di cambio e nelle banche di tutto il territorio Brasiliano. Le maggiori carte di credito ( non elettroniche ) vengono accettate in tutti gli alberghi e nella maggior parte dei ristoranti.

FUSO ORARIO

Esistono ben 4 fusi orari nel territorio Brasiliano. La differenza di fuso tra il Brasile e l’Italia varia dalle 4 alle 5 ore in base al periodo dell’anno e alla zona . Nel Nordest del Brasile la differenza con l’Italia è di 4 ore durante l’ora solare e di 5 quando è in vigore l’ora legale. Da ottobre a febbraio in Brasile è in vigore l’ora legale quindi la differenza diminuisce di un ora.

ELETTRICITA’

La corrente elettrica varia da 110 a 220 volts in base alla zona. A Brasilia, Fortaleza, Recife e Sao Luis è di 220, mentre a Manaus è di 110 . Si consiglia di munirsi di adattatori a lamelle piatte. La maggior parte degli alberghi possiede trasformatori di voltaggio. CLIMA Le stagioni sono invertite rispetto al nostro emisfero. Per la vastità del territorio ritroviamo situazioni differenti da nord a sud e dall’entroterra alla costa: - Brasile settentrionale ( bacino del Rio delleAmazzoni ): clima equatoriale ed umido, con abbondanti piogge durante quasi tutto l’anno, eccetto nel periodo da luglio a novembre, temperatura 24/27°C. - Costa atlantica : tropicale ed umido, con regolari pioggie, temperatura 21/24°C. - Entroterra: tropicale e semi umido, stagione estiva molto calda ( da dicembre a marzo), temperatura 20/28°C. - Brasile meridionale ( al di sotto del tropico del Capricorno ): subtropicale ed umido, piogge distribuite durante l’ann. La temperatura varia tra i 10° C in inverno e i 21/32°C in estate. - Rio de Janeiro: in estete la temperatura presenta punte massime di 40°C e minime di 18°C, in inverno si aggira intorno ai 20°C.

LINGUA

La lingua ufficiale è i portoghese, ma il portoghese brasiliano è molto differente nella pronuncia e nell’intonazione dall’idioma parlato in Portogallo. L’inglese è abbastanza diffuso.

 

TELEFONO

 Per chiamare l’Italia dal Brasile si deve comporre 002139 e il numero telefonico comprensivo di prefisso; per chiamare il Brasile dall’Italia digitare prima del numero telefonico il prefisso internazionale 0055. Le principali compagnie italiane di telefonia mobile hanno esteso il servizio di roaming internazionale anche al Brasile ( si consiglia comunque di informarsi prima della partenza ).

 

ORARI COMMERCIALI

La maggior parte dei negozi in Brasile rimane aperta dalle 9.00 alle 18.30 / 19.00 nei giorni feriali e dalle 9.00 alle 13.00 al sabato. In genere i centri commerciali rimagono aperti fino alle 22.00 con orario continuato. MANCE Generalmente i ristoranti e i bar includono nel conto il costo del servizio, pari al 10-15% dell’importo. Si consiglia di lasciare una piccola mancia ai camerieri, facchini e tassisti. CUCINA Così come il clima eil paesaggio anche la cucina Brasiliana è estremamente varia: carne , pesce, frutti di mare e frutta si trovano in abbondanza. Uno dei piatti tipici del Brasile, nato a Riode Janeiro,è la “fejoada”, pietanza a base di fagioli neri, riso, farina di manioca uniti a varie qualità di carni. Nel Nord-est del Brasile sono diffusi piatti a base di pesce, generalmente conditi con olio di cocco e latte. Le bevande principali sono la famosa capirinha, composta da Cachaca ( liquore distillato dalla canna da zucchero ), succo di lime e zucchero; il guaranà e il succo di canna da zucchero. Ricordiamoci che per conoscere a fondo la cultura e le tradizioni di un paeseè necessario assaporare anche la cucina locale.

SHOPPING

Il Brasile è considerato uno dei maggiori esportatori di pietre preziose, con cui vengono prodotti gioielli di ogni tipo. Si possono acquistare diamanti, smeraldi, rubini, zaffiri, acquemarine, ametiste e tormaline, sono la maggiore attrazione del Brasile sia per il prezzo che per la grande varietà. E’ possibile acquistare anche oggetti in cuoio e legno, manufatti in ceramica e abiti ricamati. Colorati portafortuna da portare agli amici sono i laccetti del Senior do Bonfim, tipici di Salvador de Bahia.

CONSIGLI UTILI

L’abbigliamento adatto da portare in Brasile varia in base al periodo e alla zona in cui ci si reca. In generale si consigliano capi comodi e leggeri, magliette di cotone, costumi da bagno, maglioni più pesanti per l’aria condizionata, occhiali da sole, cappello, pantaloni lunghi e scarpe da trekking per chi effettua escursioni. E’ consigliabile premunirsi di repellente anti zanzare, creme da solari e occhiali da sole e di portare medicinali di primo soccorso. E’ opportuno non girare nelle città con gioielli e accessori troppo appariscenti,onde evitare episodi di microcriminalità. Il modo migliore per spostarsi è il taxi.

 

SISTEMAZIONI ALBERGHIERE MARE BRASILE

L’assegnazione delle camere, generalmente , viene effettuata dopo le ore 14.00, mentre il rilascio nonoltre le ore 12.00. In alcune località viene richiesto al cliente il pagamento di una tassa di soggiorno. Le camere triple in molte strutture alberghiere sono doppie con letto aggiunto, oppure doppie con due letti ad una piazza e mezza.

 

TASSE AEROPORTUALI

Le tasse aeroportuale per i voli internazionali e domestici non sono mai incluse nella quota di partecipazione dei pacchetti di viaggio. Questo supplemento obbligatorio viene comunque comunicato all’atto della conferma del viaggio e deve essere pagato unitamete al prezzo del pacchetto, prima della partenza. Al momento della pubblicazione del presente , questo supplemento ammonta ad € 58,00 per i voli charter e di € 75,00 per i voi di linea.

 

TASSE LOCALI

 Generalmente le tasse turistiche o di soggiorno sono già incluse nei prezzi degli alberghi o delle escursiono. Talvolta però, specie quando si visitano zone protette o parchi naturali, come le cascate di Iguacu o l’Isola di Fernando de Noronha, ai turisti vengono richieste delle “tasse ambientali” dal pagarsi direttamente in loco agli uffici o al personale preposto.