Il cocco è un frutto della palma di cocco, la famiglia delle palme, che copre circa un milione di specie. Il cocco-da-bay, introdotto nel 1553 a Bahia, i portoghesi, è il più largamente usato. 
Proprietà 

Il valore nutritivo di cocco e il suo sapore varia a seconda del grado di maturazione che mostra generalmente notevoli quantità di minerali (potassio, sodio, fosforo e cloro), e fibre. Mentre la zucca matura, arricchisce il suo contenuto di grassi. Noce di cocco contiene anche carboidrati, proteine, grassi, vitamine A, B1, B2, B5 e C e di magnesio. 

Un medio unitario di cocco contiene circa 300 ml, che equivale a: 

54 calorie 
12g di carboidrati 
0,4 g di proteine 
0,4 g di grasso 


Vantaggi 

acqua di cocco è considerato un isotonico naturale ad essere ricco di minerali. La presenza di elettroliti come sodio e potassio in acqua di cocco permette un assorbimento più rapido, recuperando le perdite di questi minerali attraverso le urine e la pelle. Inoltre, l'acqua di cocco è l'unico disponibile in commercio bevanda isotonica naturale. Pertanto, è ideale per sostituire i liquidi persi dopo l'attività fisica e al recupero in casi di disidratazione per essere un ottimo impianto di siero di latte. 

Qualità e conservazione 

Quando la noce di cocco è verde, quella parte è poco sviluppata e morbida, mantenendo un sacco di acqua all'interno. Nella misura in cui matura la noce di cocco, la parte carnosa diventa più consistente e diminuisce l'acqua. Il cocco è adatto al consumo quando la sua corteccia è fibrosa e carnoso, con una dominante verde e il nucleo è molto difficile. Inoltre, la polpa deve essere presentato con una consistenza cremosa precoce. 

noce di cocco fresco, ancora chiusi, possono essere conservati per due mesi. Una volta aperta, la carne deve essere consumato il giorno stesso o tenuti in frigorifero per un massimo di cinque giorni.